Drink to get drunk

Anche oggi in biblioteca. Le finestre mostrano l’immagine d’un cielo grigio, grandi nuvole che si spostano lentamente. L’umidità entra nelle ossa, mentre Sia canta negli auricolari. Ho scoperto Sia con il suo ultimo singolo (credo ultimo, non sono aggiornato) “Chandelier”, molto bello. I vecchi album sono un viaggio in un mondo di stili musicali diversi, non annoia mai.
In play “Drink to get drunk”. Bel titolo, no?

– Il cielo grigio non è triste – afferma sempre la mia ragazza – dipende da come lo vivi, io mi sento bene, amo la pioggia, amo questo tetto grigio sopra la mia testa- Non sono d’accordo, ma è tutto relativo. Amo il Sole, le piccole nuvole bianche che navigano nell’oceano del cielo. Amo indossare gli occhiali scuri mentre vado al mare con la mia auto tenendo i finestrini abbassati. Amo i colori del tramonto, le sfumature del rosso. Amo il rosso.
Come posso essere felice quando il cielo è grigio?

Ho iniziato a scrivere un racconto, giorni fa. Si, mi diletto nella scrittura di racconti. Aspetto l’ispirazione che non arriva mai. Ma la situazione che sto vivendo mi aiuta, essere triste mi aiuta a scrivere meglio. Ho pensato ad un filo, un lungo filo legato alla caviglia, fermo, inerme, del quale non si può vedere l’estremità che non s’attorciglia. Svegliarsi la mattina con il filo che da il buongiorno, pisciare con il filo che t’osserva, scopare con il filo che non rispetta la tua privacy. Un filo che diventa giorno dopo giorno più spesso e più lungo, che inizia a muoversi in alto, verso la gola. Arriva il momento in cui ci si chiede questo filo da dove provenga, chi ci sia a mantenerlo dall’estremità nascosta. E allora inizi a tirare, e seguire il filo, tira e tira e tira. Finchè non arrivi nella tana d’un topo e allora sei costretto a stenderti per terra e sbirciare all’interno, ma non c’è abbastanza luce per distinguere i dettagli.

Drink to get drunk.

Gomitolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...